HaTelit

Descrizione

L’HaTelit è una griglia di rinforzo flessibile realizzata con fibre di poliestere ad elevato modulo accoppiata con un non tessuto ultra leggero. Sia la griglia di rinforzo che il non tessuto hanno un rivestimento a base di bitume. Il non tessuto serve unicamente a facilitare e a velocizzare la posa del materiale e ad assicurare un perfetto legame tra gli strati di conglomerato bituminoso.

Le griglie HaTelit sono state appositamente progettate per il rinforzo dei conglomerati bituminosi; esse svolgono due importanti funzioni:

  • incrementano la resistenza alla trazione dello strato di asfalto
  • assorbono una percentuale rilevante delle tensioni di trazione orizzontali assicurando una distribuzione uniforme delle stesse su un’area più ampia.

Come risultato, si ha una riduzione dei picchi di tensione di trazione e dei conseguenti rischi di sovraccarichi concentrati.

I conglomerati bituminosi sono caratterizzati, infatti, da una bassa resistenza a trazione che può essere superata anche con basse deformazioni. Di conseguenza, si formano fessure negli strati d’asfalto, che provocano una riduzione della durata utile della pavimentazione.

Impiegando la griglia di rinforzo HaTelit questi tipi di danni sulle strade possono essere ritardati o perfino eliminati completamente.

L’HaTelit costituisce la risposta giusta per la prevenzione della fessurazione indotta o di riflesso nella costruzione di pavimentazioni stradali bituminose.

La scelta del poliestere come materia prima è dovuta alla compatibilità del modulo elastico con quello del conglomerato bituminoso. Inoltre, il poliestere è un materiale che ha un ritiro molto basso, un’elevata resistenza alla temperatura ed un ottimo comportamento ai carichi ciclici.

Il contenuto in bitume del rivestimento è pari ad almeno il 60% ed assicura un ottimo legame con gli strati di conglomerato bituminoso. Solo garantendo un legame perfetto tra gli strati, la griglia è in grado di assorbire e distribuire le tensioni su una superficie più ampia e quindi di aumentare la vita utile della nuova pavimentazione bituminosa.

L’HaTelit va sempre posato tra due strati di conglomerato bituminoso.

L’efficienza dell’HaTelit è stata dimostrata in prove di trazione comparative tra campioni a doppio strato di conglomerato bituminoso rinforzati e non rinforzati. I risultati degli studi hanno dimostrato che:

  • la resistenza a rottura di un campione rinforzato è maggiore del 50% rispetto ad un campione non rinforzato;
  • la deformazione a rottura di un campione rinforzato è maggiore del 65% rispetto ad un campione non rinforzato.

E’ importante notare che la rottura nei campioni non rinforzati avviene in un’unica grande fessura, mentre la rottura nei campioni rinforzati si presenta sotto forma di tante piccole fessure distribuite su un’ampia superficie. Questo è dovuto, innanzitutto, all’effetto di distribuzione delle tensioni della griglia di rinforzo.

Per l’effetto della distribuzione delle tensioni da parte dell’HaTelit si riduce anche la formazione di ormaie nelle aree più intensamente sollecitate dal traffico. Inoltre, il conglomerato bituminoso rinforzato può sopportare carichi dinamici più elevati e resistere a fenomeni di fatica in modo più efficace.

Brochure

Applicazioni con HaTelit

Rinforzo del conglomerato bituminoso