Fortrac 3D

Descrizione

Il Fortrac 3D rappresenta un’evoluzione della geogriglia Fortrac ed è stata concepita come elemento per la stabilizzazione delle scarpate.

Il Fortrac 3D è una geogriglia di rinforzo flessibile, realizzata in fibre in poliestere ad elevato modulo e a basso creep che, grazie alla sua struttura tridimensionale, può anche svolgere efficacemente una funzione di protezione contro l’erosione.

Lo speciale rivestimento polimerico fornisce un’ottima protezione contro i raggi UV ed il danneggiamento meccanico.

Grazie all’approfondita conoscenza del comportamento a lungo termine, il Fortrac 3D può essere dimensionato in funzione della vita utile prevista di ogni progetto.

La geogriglia Fortrac 3D è disponibile in diverse resistenze in modo da soddisfare i più svariati requisiti progettuali.

 

Principio di funzionamento come rinforzo antiscivolamento

Nelle coperture delle discariche e nei laghetti spesso si rende necessario riportare uno strato di terreno vegetale sull’impermeabilizzazione allo scopo di ottenere una superficie rinverdita e, al tempo stesso, proteggere la geomembrana. Dal momento che l’attrito tra membrana e terreno vegetale è molto basso, il terreno riportato tende a scivolare anche con pendenze esigue. Questa situazione diventa ancora più critica a causa dell’inevitabile presenza d’acqua. Per trattenere lo strato di terreno riportato e assicurarne la stabilità è necessario predisporre una geogriglia di rinforzo che assorba la forza instabilizzante trasferendola all’ancoraggio in sommità.

Il Fortrac 3D è una geogriglia appositamente studiata per risolvere questo tipo di problematiche: grazie alla sua resistente struttura tridimensionale costituita da filamenti che sporgono su entrambi i lati, il terreno si incastra garantendo il trasferimento delle tensioni tangenziali per tutta la durata prevista dell’opera.

 

Principio di funzionamento come strato antierosione

Principio di funzionamento come strato antierosione

La particolare struttura tridimensionale del Fortrac 3D costituisce un sistema aperto di radici artificiali che, trattenendo le particelle fini di terreno, garantiscono la libera crescita della vegetazione ed evitano il propagarsi dei fenomeni erosivi causati dall’azione degli agenti atmosferici. Grazie alla sua elevata resistenza alla trazione, il Fortrac 3D può essere utilizzato anche su scarpate molto acclivi, in abbinamento con idrosemina a spessore. La geogriglia Fortrac 3D viene anche impiegata per la protezione degli argini di fiumi e canali; in questa applicazione la geogriglia può eventualmente essere intasata con una miscela di ghiaia e bitume.

L’utilizzo della geogriglia tridimensionale Fortrac 3D risulta particolarmente efficace nei casi in cui la sua azione venga richiesta in modo permanente, sia quando utilizzata come rinforzo antiscivolamento che come strato antierosione.

I rotoli, avendo una larghezza standard di 4,5 m, permettono di coprire rapidamente ampie superfici, limitando nel contempo le sovrapposizioni.

Brochure

Applicazioni con Fortrac 3D

Rinforzo antiscivolamento

Controllo dell’erosione